Messa in sicurezza strada “Su Pranu”, al via gara d’appalto per esecuzione opere

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su linkedin
Condividi su email

Condividi questa pagina via:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email

Approvato il progetto esecutivo con relativa indizione della gara d’appalto per l’affidamento dei lavori di messa in sicurezza e miglioramento della strada comunale “Su Pranu”, arteria di penetrazione agraria particolarmente battuta. L’investimento è di circa 280 mila euro e la volontà dell’amministrazione Comunale è procedere con il ripristino di alcuni tratti di strada mediante la sistemazione di attraversamenti, pulizie e definizione delle cunette, implementazione segnaletica e barriere di protezione. In sostanza, l’obiettivo è porre fine ai disagi che da tempo immemore sono costretti a vivere coloro che la percorrono anche quotidianamente, soprattutto in occasione di piogge abbondanti.

«Avevamo assunto quest’impegno da tempo – commenta il Sindaco Ignazio Locci – e siamo felici di mandare in appalto il cantiere, che realizzerà solo una prima parte (ancorché decisiva in ordine alla risoluzione di certe problematiche strutturali) di un programma di riqualificazione dell’arteria che è ben più ampio. Andiamo avanti per step, e annoveriamo quest’opera tra le molteplici realizzate o avviate in questi anni».

Nel merito interviene anche l’Assessore ai Lavori Pubblici e all’Urbanistica Francesco Garau: «Il tratto interessato dal progetto parte da via Bolzano sino al Rio S’Arriaxiu e si estende per circa 850 metri. Le lavorazioni che verranno eseguite sono molteplici e, in generale, le parole d’ordine sono regimentazione delle acque meteoriche e sicurezza. A queste operazioni si aggiunge anche la predisposizione dell’impianto di illuminazione, che naturalmente verrà messo in opera in un secondo momento. Ci concentreremo con maggiore decisione, dunque, nella creazione di banchine, nell’apposizione di nuove barriere stradali e nell’implementazione della segnaletica. Va precisato, dunque, che ora è determinante porre fine agli allagamenti che da troppi anni si verificano in quel tratto di strada. Siamo sicuri che grazie a questo progetto risolveremo definitivamente il problema»

Articoli recenti

Skip to content