“Festa della famiglia” e rivitalizzazione centro cittadino: il 17 e il 18 giugno Sant’Antioco festeggia le mamme

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su linkedin
Condividi su email

Condividi questa pagina via:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email

Sant’Antioco città attrattiva e accogliente per le famiglie: due giorni di eventi in programma sabato 17 e domenica 18 giugno dal tema “Sant’Antioco festeggia le mamme” el’ulteriore obiettivo di rivitalizzare il centro cittadino con una serie di iniziative di intrattenimento e svago. Una manifestazione inizialmente programmata nel maggio scorso, in occasione della Festa della mamma, poi rimandata a causa del maltempo. Ma gli obiettivi erano e restano chiari: dare sostanza e concretezza all’adesione del Comune di Sant’Antioco al network “Amici della famiglia” (progetto già illustrato con convegno in aula consiliare proprio in occasione della Festa della Mamma), e rilanciare il centro di Sant’Antioco.

«Con questo evento – commenta l’Assessore alle Attività Produttive Roberta Serrenti – inauguriamo il primo di una serie di appuntamenti che rivitalizzeranno il centro di Sant’Antioco, inteso come l’area che si estende da Piazza Repubblica fino a Piazza Umberto, attraversando Piazza Italia e il Corso Vittorio Emanuele. Siamo consapevoli che in quest’area sono presenti numerose attività commerciali fondamentali per la nostra economia e che il corso con le sue Piazze da sempre ha tenuto viva e aggregata la vita sociale della nostra città e ci sforziamo affinché si mantenga vivo in questo ruolo. Siamo molto felici di poter riproporre questo appuntamento dall’alto valore sociale. Nel centro seguiranno altri eventi lungo tutta l’estate».

Sabato 17, dalle 17.00, sono in programma l’apertura della Festa con tanta musica e giochi, all’insegna del divertimento per bambini e mamme, e l’inaugurazione degli stand dedicati agli hobbisti, ai commercianti e alle cantine territoriali. Alle 19.30, invece, si terrà il cosiddetto “Aperimamma” con dj set revival e musica anni 70, 80, 90. La domenica, sempre dalle 17.00, nuova apertura degli stand espositivi e animazione per bambini con lo spettacolo di burattini “Anima e cuore”. Alle 19.00 spazio alla presentazione del progetto “Mani in fermento” a cura dell’associazione “Centro sperimentazione autosviluppo”, nata nel 1999 da sole donne e promotrice di cultura, arte, natura e tutela dell’ambiente. Chiuderà la giornata, alle 19.30,  l’evento “Moda e vino” caratterizzato da una sfilata di moda rivolta alla valorizzazione delle collezioni di abiti e gioielli  dei commercianti Antiochensi, accompagnata dalla presenza di alcune prestigiose sartorie sarde, con lo sfondo occupato dalle degustazioni dei vini “made in Sant’Antioco”.

«In occasione della festa della mamma – commenta l’Assessore al Welfare territoriale Eleonora Spiga – abbiamo avviato ufficialmente il processo delineato che vede proprio la famiglia al centro dell’interesse di una nuova società dinamica e in continua evoluzione. Nello spirito di rinnovamento delle politiche sociali che debbono soddisfare bisogni nuovi, questa è l’occasione per iniziare un discorso di innovazione e collaborazione con le diverse realtà, consci di appartenere a una collettività in trasformazione. Guardiamo con soddisfazione alla metodologia di un percorso condiviso con la Comunità e gli enti del terzo Settore e all’importante coinvolgimento delle attività produttive».

Allegati

Articoli recenti

Skip to content