Festa Nostra Signora di Bonaria, dal 31 agosto al 3 settembre

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su linkedin
Condividi su email

Condividi questa pagina via:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email

Pronti per la Festa di Nostra Signora di Bonaria, appuntamento che idealmente segna l’avvicinamento alla fine dell’estate e che anche quest’anno propone una serie di manifestazioni degne della Patrona Massima della Sardegna.

Un calendario ricchissimo: si parte il 31 agosto con l’apertura della “Sagra del dolce” e la rappresentazione teatrale “Il racconto di Benjamin Button”, e si conclude il 3 settembre con i fuochi d’artificio nel Lungomare e il concerto gratuito de “I Cugini di Campagna” in piazza Aldo Moro.

In mezzo tanti momenti di celebrazione della Fede con le sante messe e le processioni (via terra e via mare con il simulacro della Madonna) e di intrattenimento (per il dettaglio del programma si consiglia di prendere visione della locandina).

«Grazie sentito e di cuore a nome dell’Amministrazione Comunale e della Comunità antiochense – commenta il Sindaco Ignazio Locci– al comitato della Festa di Bonaria che ogni anno dà il massimo per garantire il giusto tributo di devozione alla Patrona Massima di Sardegna. Un lavoro esemplare: non è facile, del resto, mettere in piedi un cartellone di eventi, di concerto con l’istituzione ecclesiastica, di questo livello. Il risultato raggiunto è la dimostrazione della grande attività messa in campo dai fedeli del Comitato, capaci di garantire un folto carnet di appuntamenti per tutti i gusti. Grazie a tutti: buona festa alla parrocchia e alla città!».

Articoli recenti

Skip to content