MuseoDiffuso.exe, mostra “Venere” di Claudia Bozzato, inaugurazione venerdì 26 gennaio alle18:00

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su linkedin
Condividi su email

Condividi questa pagina via:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email


MuseoDiffuso.exe, l’associazione Ottovolante Sulcis A.P.S. vi invitano alla mostra “Venere” di Claudia Bozzato, con inaugurazione venerdì 26 gennaio ore 18:00, presso la sede di MuseoDiffuso.exe in piazza Padre Bruno Orrù a Sant’Antioco.

Claudia Bozzato / Venere

venerdì 26 gennaio 2024 / 18:00 — 21:00 / inaugurazione mostra personale

“Venere” è un progetto fotografico che ha lo scopo di sviscerare il complesso costrutto sociale della femminilità. La serie fotografica propone una rappresentazione anatomica e asciutta priva di imbellettamenti.

La mostra sarà visitabile fino al 16 febbraio 2024.

Claudia Bozzato (Cagliari, 2000) è una fotografa, iscritta al corso di laurea in Lettere Moderne dell’uniCa a Cagliari. Nel 2018 inizia la sua sperimentazione in ambito fotografico guidata dalla sua passione per il cinema realista e d’avanguardia. Maya Deren è l’artista che ha influenzato maggiormente i canoni della sua ricerca, che propone una narrazione visuale che intreccia le tematiche della corporeità, dell’espressione identitaria e dell’appartenenza intesa come legame familiare.

MuseoDiffuso.exe – Centro Esperienze Creative ex Monte Granatico è un progetto del Comune di Sant’Antioco finanziato dalla Fondazione di Sardegna che prevede la partecipazione attiva dei giovani attraverso forme di progettazione partecipata e condivisa, laboratori, eventi culturali, residenze d’artista, attività artistiche e ricreative volte anche alla interpretazione in chiave creativa e innovativa del territorio. 

Le attività proposte intendono incrementare l’aggregazione giovanile e la condivisione, è uno spazio aperto alla comunità e alle associazioni locali attive in campo culturale.

Il progetto intende offrire uno spazio libero e gratuito a giovani artiste e artisti del territorio, attraverso delle mostre che permettano il confronto con il pubblico e la condivisione del proprio lavoro. 

Articoli recenti

Skip to content