Mostra personale e talk di Alpraz “Vertigini – il fumetto nel caos” venerdì 23 febbraio

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su twitter
Condividi su google
Condividi su linkedin
Condividi su email

Condividi questa pagina via:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email

MuseoDiffuso.exe, l’associazione Ottovolante Sulcis A.P.S. vi invitano alla mostra e talk “Vertigini – il fumetto nel caos” di Alpraz, con inaugurazione venerdì 23 febbraio ore 18:00, presso la sede di MuseoDiffuso.exe in piazza Padre Bruno Orrù a Sant’Antioco.

Alpraz / Vertigini – il fumetto nel caos

venerdì 23 febbraio 2024 / 18:00 — 21:00 / inaugurazione mostra personale e talk

Il progetto “Vertigini” nasce per dare un nome alla forma caotica della produzione fumettistica di Alpraz. Nella realizzazione delle sue tavole non c’è una struttura: testo ed immagini si sviluppano di getto, anche nella disposizione della pagina. La finalità perseguita è quella dell’immagine poetica più che della tradizionale narrazione utilizzata nel fumetto. Questo modo di procedere si adatta alle necessità di un fare e di un pensare che navigano costantemente nell’incerto.

La mostra sarà visitabile fino al 15 marzo 2024.

Alpraz nasce a Iglesias dove vive e lavora. Si occupa di fumetto, illustrazione ed animazione, mezzi attraverso i quali esplora le tematiche del diverso, della natura, dell’introspezione e dell’assurdo.  Nel 2021 autoproduce la sua prima graphic novel “Io non sono io”. La sua ultima pubblicazione è  “Vertigini” (2023), una raccolta di tavole uscite su diverse riviste di fumetto indipendenti come “Quasi” e “LÖK ZINE”.

MuseoDiffuso.exe – Centro Esperienze Creative ex Monte Granatico è un progetto del Comune di Sant’Antioco finanziato dalla Fondazione di Sardegna che prevede la partecipazione attiva dei giovani attraverso forme di progettazione partecipata e condivisa, laboratori, eventi culturali, residenze d’artista, attività artistiche e ricreative volte anche alla interpretazione in chiave creativa e innovativa del territorio. 

Le attività proposte intendono incrementare l’aggregazione giovanile e la condivisione, è uno spazio aperto alla comunità e alle associazioni locali attive in campo culturale.

Il progetto intende offrire uno spazio libero e gratuito a giovani artiste e artisti del territorio, attraverso delle mostre che permettano il confronto con il pubblico e la condivisione del proprio lavoro. 

Articoli recenti

Skip to content