IL MIMOSETO

NOTE GEOLOGICHE

Il Mimoseto è un tratto di costa, in prossimità di Cala Grotta, caratterizzato dalla presenza di arbusti del tipo acacia (famiglia mimosaceae) che crescono spontaneamente nell’entroterra. La scogliera nel primo tratto si presenta caratterizzata da una morfologia a falesia, segue poi una costa rocciosa che degrada più dolcemente verso il mare, per terminare fino alla ben nota insenatura di Cala Lunga.

Le rocce presenti sono costituite da colate piroclastiche densamente saldate di rioliti iperalcaline langhiane (15,5 milioni di anni fa) dell’unità di Monte Ulmus della successione vulcanica superiore del Sulcis del grande ciclo vulcanico del Tardo Eocene-Miocene inferiore. Il fondale, sempre di tipo roccioso, diventa subito profondo. Al livello del mare sono presenti numerose piccole grotte marine naturali prodotte dall’azione erosiva del moto ondoso direttamente sulla scogliera.

Testo: Dr. Geol. Roberto Rizzo Ph.D.Area. Tecnica Ambientale Consorzio del Parco Geominerario  Storico e Ambientale della Sardegna

Foto:Giacomo Pili

GEOLOGICAL NOTES

The “Mimoseto”is a stretch of coast, near Cala Grotta, characterised by acacia shrubs (mimosaceae family) growing spontaneously inland. The first stretch of the cliff is characterised by crags, then a rocky cliff which gently slopes towards the sea follows, finishing in the well known Cala Lunga inlet.

The rocks are formed by pyroclastic flows of peralkaline Langhian rhyolites (15.5 millions years ago) of the Mount Ulmus unit of the Sulcis upper volcanic unit of the great volcanic cycle of the Late Eocene – Early Miocene. The rocky seabed becomes immediately deep. There are many natural sea caves produced by the erosive action of the waves directly on the cliff.

Text: Dr. Geol. Roberto Rizzo Ph.D.Area. Tecnica Ambientale Consorzio del Parco Geominerario  Storico e Ambientale della Sardegna

Photo: Giacomo Pili

Lo sapevi che:

MIMOSETO prende il nome dal bosco di mimose (acacia dealbata) presenti nel sito. L’Acacia è un albero sempreverde alto fino a 15 metri che viene identificato con le sue infiorescenze gialle e profumate. I fiori, generalmente molto abbondanti tra febbraio e marzo, sono di colore giallo intenso, raccolti in cupolini sferici del diametro di circa mezzo millimetro. Fino agli anni Settanta i giovani antiochensi usavano fare campeggio estivo all’ombra di questi alberi e da loro origina la denominazione conosciuta “Il Mimoseto”.

 

MIMOSETO takes its name from the mimosa wood (acacia dealbata) which grows in this area. The acacia is an evergreen tree tall up to 15 metres that is typical for its yellow scented inflorescences. The flowers, generally very plentifulbetween February and March, are deep yellow and they have a dome shape of about half a millimetre. Until the 1970s, young people coming from Sant’Antioco used to camp here and they used to call this area “Il Mimoseto”.

Skip to content