PORTIXEDDU

NOTE GEOLOGICHE

Su Portixeddu è un tratto di litorale sabbioso, lungo alcune centinaia di metri, posto al riparo dal vento di Maestrale a ridosso di una scogliera costituita da rocce calcaree mesozoiche del Cretacico inferiore (Urgoniano Auct.) di circa 130 milioni di anni fa, che rappresentano il basamento geologico dell’isola. Il tratto di spiaggia è costituito da sabbia abbastanza fine di colore bianco, come le rocce retrostanti, che contrasta cromaticamente con il verde smeraldo e il turchese dell’acqua marina quasi sempre trasparente. A tratti sono presenti scogli e ciottoli prodotti dal disfacimento e dal degrado naturale della scogliera retrostante.

Testi: Dott. Geol. Roberto Rizzo Ph. D. – Area Tecnica Ambientale Consorzio del Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna.

Foto:Giacomo Pili

GEOLOGICAL NOTES

Su Portixeddu is a sandy coast, a few hundred metres long, sheltered from the Mistral wind just behind a cliff consisting of Mesozoic calcareous rocks of the Early Cretaceous (Urgonian Auct.) of about 130 million years ago, which represent the geological base of the island. The beach is composed of quite fine sand, white like the rocks behind, which chromatically contrasts with the emerald green and the turquoise of the sea water, almost always transparent. There are some rocks and pebbles produced by the disintegration and the natural degradation of the cliff behind.

Text: Dr. Geol. Roberto Rizzo Ph.D.Area. Tecnica Ambientale Consorzio del Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna

Photo:Giacomo Pili

Lo sapevi che:

SU PORTIXEDDU: vi chiederete cosa sia quella bella villa a picco sul mare. Nel 1957 Sant’Antioco diventa un’importante polo industriale nella parte sud occidentale della Sardegna, che ospita la Sardamag (produzione ossido di magnesio) che dà lavoro a tantissimi antiochensi. Quella villa viene costruita per il Direttore di questa fiorente società che aveva portato benessere economico nel territorio.

Ormai chiusa da tantissimi anni, dopo che la Sardamag ha cessato l’attività, oggi fa parte del patrimonio della Regione.



SU PORTIXEDDU: You are wondering what that wonderful villa overlooking the sea is. In 1957, Sant’Antioco became an important industrial centre in the south west of Sardinia. The Sardamag, a magnesium oxide plant, provided workto many inhabitants. That villa was built for the director of this flourishing company that brought wealth in this territory.

After Sardamag’s closure, the villa became part of the Region’s property.

Skip to content