SU FORRU A MACCHINA

NOTE GEOLOGICHE

Su Forru a Macchina è un breve tratto di litorale incassato tra i rilievi di rocce calcaree mesozoiche del Cretacico inferiore (Urgoniano Auct.) di circa 130 milioni di anni fa, che rappresentano il basamento geologico dell’isola. Il litorale è caratterizzato da depositi di spiaggia sabbiosa e ghiaiosa, con resti di molluschi, a cui si associano depositi lacustri e palustri di limi e argille grigio scure tipici di ambienti di bassa energia.

Testi: Dott. Geol. Roberto Rizzo Ph. D. – Area Tecnica Ambientale Consorzio del Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna.

Foto: Giacomo Pili

GEOLOGICAL NOTES

Su Forru a Macchina is a short coast between the Mesozoic calcareous reliefs of the Early Cretaceous (Urgonian Auct.) of about 130 million years ago, which represent the geological base of the island. The coast is characterised by deposits of sandy and shingle beach, with remains of molluscs, to which are associated lake and marsh deposits of dark grey loams and clays of low energy environments.

Text: Dr. Geol. Roberto Rizzo Ph.D.Area. Tecnica Ambientale Consorzio del Parco Geominerario Storico e Ambientale della Sardegna

Photo:Giacomo Pili

Lo sapevi che:

SU FORRU A MACCHINA deriva il suo nome dal forno realizzato per produrre la calce, in tutto il litorale era presente un grosso quantitativo di pietra calcarea adatta alla sua produzione.

Vi è testimonianza di questo già negli scritti del Conte Calamandrana approdato sulle nostre coste il 4 dicembre del 1954.

SU FORRU A MACCHINA derives its name from the furnace designed to produce lime. All over the coastline, there was a big amount of limestone suitable for its production. This is clearly documented in the writings of the Calamandrana Count, landed in our coasts the 4th December 1954.

Skip to content